How can we help you?

Installazione dell’applicazione NordVPN OpenVPN su macOS

Note: if you are looking for English version of this article, click on this link.

Il primo passo verso la sicurezza online è configurare NordVPN in modo corretto. Segui questi semplici passaggi per installare l’app e connetterti a un server VPN.

Indice

  1. Download e installazione
  2. Configurazione e utilizzo dell’applicazione
  3. Scelta tra vari server
  4. Preferenze

Download e installazione

  1. Puoi scaricare la versione OpenVPN di NordVPN per macOS dal nostro sito Web:
    https://nordvpn.com/it/download/

    In alternativa, puoi utilizzare direttamente questo collegamento:
    https://downloads.nordcdn.com/apps/macos/generic/NordVPN-OpenVPN/latest/NordVPN.pkg


     
  2. Vai alla cartella Downloads (Download) e fai doppio clic su NordVPN.pkg.


     
  3. Si aprirà una nuova finestra di Install (Installazione), che ti accompagnerà nel processo.

Configurazione e utilizzo dell’applicazione

  1. Apri la finestra di avvio e fai doppio clic sull’icona NordVPN.


     
  2. Ti sarà richiesta l’autorizzazione a installare Helper, necessario per stabilire tunnel VPN sicuri. Immetti la password del Mac e fai clic su OK.


     
  3. Quando compare la notifica sulla privacy, fai clic su Agree & Continue (Accetta e prosegui).


     
  4. Se disponi di un account NordVPN, fai clic su Log in (Accedi) in alto a destra dello schermo e quindi immetti il tuo indirizzo e-mail e la password. Se non disponi di un account NordVPN, fai clic su Sign Up (Registrati) in alto a destra dello schermo.

Scelta tra vari server:

  1. Il pulsante Quick Connect (Connessione rapida) in alto a destra dello schermo ti connette automaticamente a un server consigliato secondo un algoritmo intelligente.


     
  2. Nella schermata principale dell’app, vengono visualizzati l’elenco dei Paesi e la mappa. Puoi scorrere i server utilizzando la barra laterale sinistra. Puoi inoltre collegarti a un Paese specifico facendo clic sul segnaposto mappa. Dopo la connessione, il segnaposto diventa verde. L’etichetta di stato PROTECTED (PROTETTO) nella parte superiore dello schermo dimostra che sei connesso a un server VPN.


     
  3. Per collegarti a un server specifico, fai clic su Search... (Cerca...) in alto a sinistra dell’app. Immetti un Paese, una categoria o un numero di server specifico (p.e. US 3612) per trovare quello che cerchi.


     
  4. La barra laterale sinistra mostra tutti i server ordinati per Paese e categoria.



    Ad esempio, puoi entrare in Specialty servers (Server speciali), scorri il puntatore sulla categoria server Obfuscated (Offuscati) e fai clic sul menu a tre punti per selezionare un server offuscato specifico. Gli altri server speciali funzionano allo stesso modo.




     
  5. Per connetterti a un server specifico, fai clic sul server desiderato.
  6. Scorrendo il puntatore su un Paese della barra laterale, puoi fare clic sul menu a tre punti e scegliere una regione o su un server specifico a cui connetterti.



Gestione preferiti

  1. È possibile aggiungere un server ai preferiti facendo clic sul simbolo del cuore indicato accanto. Per prima cosa, scorri il puntatore su un Paese della barra laterale, quindi fai clic sul menu a tre punti. Fai clic su Servers (Server) e scegli la preferenza dall’elenco.


     
  2. I server preferiti vengono visualizzati nella relativa categoria, con il nome di My Favourites (I miei preferiti). Puoi connetterti a questi come gli altri server.

Preferenze

  1. Fai clic su Preferences (Preferenze) in alto a sinistra per gestire le funzionalità aggiuntive dell’app, come Connect on launch (Connetti all’avvio), Custom DNS (DNS personalizzato), CyberSec o Kill Switch.

    • Auto launch (Avvio automatico): lancia NordVPN all’avvio del computer.
    • CyberSec (CyberSec): ti protegge dalle pubblicità intrusive, da siti malware, collegamenti di phishing e altre minacce.
    • VPN Protocol (Protocollo VPN): impone a NordVPN di utilizzare i protocolli UDP anziché TCP. UDP viene utilizzato principalmente per streaming e download. TPC è più affidabile, ma anche più lento e viene normalmente utilizzato per navigare in rete.
       
  2. Auto connect (Connetti all’avvio): ti connette automaticamente al server all’avvio dell’app.


     
    • Connect to (Connetti a): specifica a quale Paese l’app deve connettersi automaticamente.
       
  3. Kill switch (Opzione kill): interrompe i programmi specificati in caso di perdita della connessione. Ad esempio, se aggiungi Skype all’elenco, NordVPN chiuderà Skype ogni volta che ti disconnetti. Poichè servono alcuni secondi per raggiungere un server VPN sicuro, questa funzionalità consente di evitare la perdita dei dati durante la riconnessione automatica a Internet.


     
  4. DNS (DNS personalizzato): indica un server DNS specifico per l’app NordVPN.


     
  5. Appearance (Aspetto): imposta la posizione dell’icona dell’app NordVPN.

Related Articles

© Copyright 2021 all rights reservedSelf-service byBold360